Due passi in Molise - in cammino nella regione che non c’è

Ci siamo rese conto che, rispetto alle altre regioni italiane, del Molise si sa poco (o niente).
O - per lo meno - è difficile restituire una “mappa” delle sue tradizioni, dei suoi paesaggi, delle persone che lo abitano. Per questo, pronte a trovare bellezze inaspettate ma anche nuovi deserti, siamo partite alla ricerca di un contatto con il territorio che il nostro essere cittadini ha reso più rarefatto.

Ma perché?

Il Molise perché non esiste, perché per i più non è che di passaggio, perché di questi "perché" vogliamo saperne di più.
In Molise esistono ancora i tratturi, le vecchie vie della transumanza che dall’Abruzzo portavano i pastori fino in Puglia.
Così decidiamo che faremo come loro, ci affideremo alla strada: abbiamo bisogno di incontro, paura di non riuscire, di imparare di nuovo a chiedere un tetto. O non chiederlo affatto e piantare la tenda sotto le stelle.
Perché quando decidi di partire per un viaggio come questo, devi fare i conti con l’idea di lasciare indietro qualcosa di te, gli accessori superflui, certo, ma anche le parti ingombranti e spigolose, perché essere in due è soprattutto questo.
E questo ci piace. Ci piace un mondo.

Il bando Fuorirotta

È una possibilità per giovani viaggiatori che progettano di esplorare il mondo in maniera non convenzionale. Il progetto Fuorirotta ci ha sostenuto in questo viaggio: Due passi in Molise è stato selezionato come progetto vincitore tra i 400 partecipanti della prima edizione.

I nostri contatti

Email: info@duepassialtrove.it
Sito web: www.duepassialtrove.it
Facebook: Due passi altrove

Ci trovi a Torino
quando non siamo altrove
a fare due passi.

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori







Ti manderemo una mail ogni tanto
per aggiornarti sui prossimi passi
o per condividere con te qualche informazione utile.